Borraccia termica in acciaio o alluminio – Come sono fatte? Perchè sono sempre di più in voga?

Comprare una borraccia per l’acqua puo’ sembrare un acquisto banale e veloce, se non si pensa alle eventuali conseguenza legate all’ambiente ed alla salute.
Sicuramente, oggi giorno, siamo abituati ad entrare in un bar, comprare la bottiglia piccola da mezzo litro di minerale, per poi conservarla e riciclarla diverse volte.
Mai cosa piu’ sbagliata e’ usare questa abitudine!

Queste bottiglie di plastica, sono costruite a norma, ma per essere utilizzate con la meccanica “usa e getta”, perche’ potrebbero rilasciare sostanze nocive, tipo batteri, pericolosi per la nostra salute.
Una soluzione economica, potrebbe essere quella di organizzarsi con delle borracce, che sul mercato vengono distribuite in svariati materiali.
Quelle piu’ diffuse, sono quelle di plastica, che a dire il vero sono anche quelle che costano meno, ma che qualitativamente non sono consigliate, perche’ non riescono a garantire la qualita’ del liquido contenuto, oltre che non sono termiche, e quindi riscaldano velocemente.

Il top per l’ambiente, sarebbe quello di usare borracce in vetro, ma come si puo’ immaginare, risulterebbero troppo fragili all’urto e anche particolarmente pesanti.
Pertanto, la nostra scelta, quella che vi consiglieremo, e’ l’acciaio inox o l’alluminio.

Differenze tra borracce in acciao e in alluminio

Anche fra i due materiali in questione, ci sono delle differenze qualitative, che fanno pendere la scelta tra uno dei due, se vogliamo cercare la perfezione!
L’alluminio rispetto all’acciaio inox, necessita di un trattamento inquinante, visto che dovra’ essere estratto dalla bauxite; inoltre, non essendo inossidabile, a differenza dell’acciaio, necessita di un trattamento interno con vernice, che col tempo e l’usura, potrebbe deteriorarsi rilasciando fessure dove far annidare germi o batteri.
L’acciao essendo invece gia’ inossidabile allo stato puro, non necessita di alcun trattamento e pertanto risulta puro e resistente a tempo illimitato.
Pertanto, la qualita’ ed il sapore dei liquidi o cibi, che verranno conservati in utensili di questo materiale, rimarranno intatti nel tempo.
Per di piu’, ovviamente e’ un materiale molto resistente, tale che non si rompera’ con urti accidentali, quindi molto adatto per esempio per borracce e thermos che di solito vengono maneggiati dai nostri figli.

In conclusione, se dobbiamo valutare i materiali di costruzione per una borraccia termica, metteremo in cima alla nostra classifica, quelle in acciaio inox, che potranno contenere oltre che la semplice acqua, anche altre bevande come latte o succhi di frutta, senza che l’acidita’ della frutta ne corroda il materiale interno.

Perche’ l’uso delle borracce e’ sempre piu’ in voga

Negli ultimi anni, complice un aumento del ritmo quotidiano, l’uso della borraccia si e’esteso particolarmente.
In passato, veniva venduta per i bambini, che a scuola oppure in gita, portavano la merenda e l’acqua nei propri zaini.
Oggi ci sono altre attivita’ che ne richiedono l’uso.
Pensiamo a chi fa attivita’ sportiva…in palestra ognuno portera’ con se la propria scorta di acqua durante la lezione, oppure chi va in bici altrettanto, o trekking.
Anche a lavoro, magari in ufficio, non e’ raro trovare impiegati che estraggono dal loro zainetto la borraccia con qualche bevanda da consumare durante la giornata.
Sicuramente, complice di queste nuove abitudini e’ il mercato, che ha dato largo spazio ad accessori, a volte anche di griffe importanti, specie nell’ambito sportivo, che ha reso “di moda” il possedere una bella borraccia.

Modelli di borraccia termica

Come anticipato, il mercato offre una gamma davvero elevata di borracce/bottiglie termiche.
Le dimensioni piu’ diffuse sono generalmente da 750ml e 1lt, perche’ tra l’altro sono quelle piu’ facili da potersi portare dietro, anche in zainetti o borse non necessariamente ingombranti.
Inoltre, specie in ambito sportivo, anche il design e’ particolarmente ricercato e vivace, pertanto, non sara’ inusuale trovare borracce con colori particolari, come il giallo-melone, il viola o blu elettrico.
Ovviamente la scelta sara’ dettata dal gusto personale e dal tipo di attivita’ che si svolge, per un accoppiamento azzeccato a quell’occasione.

Qui di seguito, grazie alla guida di www.borracciatermica.eu, abbiamo selezionato una nostra particolare classifica, di cinque modelli di borracce termiche che vi consigliamo.

Al primo posto, abbiamo scelto la borraccia termica ICHNOV B1, un modello che ci ha colpito per la sua praticita’ d’uso ed allo stesso tempo per lo stile e l’eleganza.
E’ realizzata in alluminio riciclabile al 100%, e questo per chi sta attento all’ambiente e’ un aspetto fondamentale. Inoltre, garantisce resistenza alle temperature, sia alte che basse, mantenendo la temperatura delle bevande per diverse ore.
Un piccolo difetto puo’ essere che non e’ particolarmente resistente, pertanto una caduta accidentale, potrebbe arreccare qualche ammaccatura, ma sicuramente non da romperla.
Non e’ fra i piu’ economici, ma rispetto a quelle che vi presenteremo, la differenza e’ minima.

La seconda opzione che vi presentiamo, e’ la bottiglia d’acqua sportiva Grsta 32oz- 1000ml a prova di perdite, riutilizzabile senza BPA tritan plastica.
Piu’ capiente della precedente, ha un meccanismo d’uso che permette con una mano sola, di essere gestita sia per l’apertura che per la chiusura del tappo.
La gamma presenta diversi colori, caratteristica che la rende molto personalizzabile.

Come terza proposta, suggeriamo la King do Way wosirl8972, che e’ un buon compromesso tra qualita’ e prezzo.
E’ di acciaio inox, resistente all’urto, con doppia parete e tappo con chiusura ermetica sottovuoto, con foro grande, che permetterebbe addirittura l’inserimento di cubetti di ghiaccio.
Ha la capacita’ di tenere le bevande fredde fino a 9 ore ed invece le bevande calde fino a 18 ore, praticamente un thermos.
Unica limitazione e’ la capacita’ che e’ di 500ml.

Quarta opzione, proponiamo una borraccia sportiva, la Bonvivo-B3, sempre in acciaio inossidabile.
Questa borraccia ha una capienza di 600ml, dal design accattivante, con un foro alla base che permette un trasporto agevole, ed un gancio che serve ad attaccarla ad uno zaino.
Esce di colore grigio metalizzato, ma puo’ essere personalizzato con una custodia in neoprene.

Quinta opzione, e’ una bottiglia sportiva, la ION8, che ha le dimensioni adatte per entrare nel vano bottiglia delle mountain bike, ed e’ per questo scelta e richiesta da chi va in bici.
Anche questa versione ha una capienza di 600ml, costruita con materiale Tritan che garantisce resistenza e salubrita’, oltre che privo di materiali dannosi.
Il colore blu elettrico, la rende vivace e personalizzata, ed inoltre, e’ stata progettata per poter con un semplice gesto aprirla e tenerla in maniera agevole e comoda.

Ovviamente su siti specializzati, oltre che su quelli piu’ diffusi, e’ possibile trovare un’infinita’ di modelli e versioni, differenti per caratteristiche, materiali e prezzi.
Quello che noi ribadiamo, e’ sempre il consiglio di sceglierne una di materiale acciaio inossidabile, che oltre a tenere conto della salute personale, in quanto costruita con materiale puro, rispetta anche le condizioni ambientali ed evita il problema del riciclo della plastica.

Lascia un commento