Caduta dei capelli: cause, rimedi e consigli per combatterla

I nostri capelli funzionano esattamente come il manto peloso degli animali: almeno due volte all’anno sono soggetti alla muta.

Per cui non preoccupatevi se in alcuni periodi dell’anno vi accorgete di perdere un po’ di capelli, in quanto si tratta della normale rigenerazione del cuoio capelluto che ci può far vedere cadere dalla testa dai 50 ai 100 capelli al giorno.

Se però, invece, la perdita di capelli persiste nel tempo e diventa più cospicua allora fate scattare un primo campanello di allarme.

Quali sono i motivi per i quali si perdono i capelli?

Le ragioni per le quali può accadere, ogni volta che ci pettiniamo, di ritrovarci con dei veri piccoli gomitoli di capelli fra le mani possono essere svariate.

Innanzitutto, lo stress, il male di tanti altri mali, può essere uno dei principali fattori a causare questo grosso problema. Spesso i nostri malesseri psicologici si riflettono sul nostro corpo e pertanto può capitare che, in periodi particolarmente difficili o nei momenti durante i quali stiamo attraversando momenti di dolore, il nostro corpo risulti essere molto fragile e debole e che ne risenta anche esteriormente.

Un’altra causa della perdita dei capelli potrebbe essere una cattiva alimentazione. Ormai è risaputo che per stare bene bisognerebbe seguire una dieta sana, varia ed equilibrata. Quando ciò non avviene, potrebbe mancarci l’apporto di alcune sostanze fondamentali, senza le quali il nostro fisico potrebbe subire dei gravi scompensi. I capelli hanno bisogno di tanta vitamina H, B e E e di ferro.

A volte anche gli scompensi ormonali possono provocare la perdita di parte della propria chioma, soprattutto nelle donne.

Forse non ci crederete ma esiste anche una caduta di capelli causata da determinate tipologie di acconciature, la quale viene definita “alopecia da trazione”. Capita, ad esempio, quando portiamo sempre i capelli legati con la coda di cavallo o quando perpetuiamo in capigliature raccolte da mollette e da elastici.

Cosa fare quando ci accorgiamo di perdere tanti capelli?

La prima valutazione da fare, per poter circoscrivere le cause del problema, è valutare il nostro stato di salute e di benessere. Dalle analisi del sangue tutti i valori risultano rientrare nei corretti parametri? Stiamo seguendo un’alimentazione genuina e nutriente? Lo stile di vita che stiamo seguendo è sano e naturale? Se rispondiamo sì a tutte queste domande allora le cause vanno individuate altrove.

Nelle situazioni che appaiono gravi e di calibro sostenuto, la cosa migliore da fare è quella di rivolgersi ad uno specialista serio e professionale, che grazie alla sua esperienza potrà sicuramente aiutarvi nel circostanziare il problema e cercare di risolverlo alla base.

Come prevenire la caduta dei capelli?

Se invece la vostra perdita di capelli rientra nella media – pertanto poco preoccupante – ma sentite in ogni caso una sorta di disagio, potete attuare dei piccoli accorgimenti e dei semplici sistemi per rendere la vostra capigliatura più forte e luminosa.

Partiamo dal presupposto che non esistono prodotti miracolosi sul mercato – anche se tanti affermano di esserlo – ma che si possono usare dei rimedi (naturali e non) per “coccolare” la propria testa.

I rimedi naturali

Qui ci troviamo difronte a quegli antichi consigli delle nostre nonne che ci spronavano a fare periodicamemte delle maschere a base di ingredienti naturali. C’è chi puntava sul tuorlo dell’uovo, chi suggeriva di sottoporsi a degli impacchi con olio di semi di lino per rinforzare i bulbi piliferi, chi riteneva prezioso l’intervento dell’olio di oliva, perfetto anche per districare i nodi più difficili.

I rimedi meno naturali

Sia nelle migliori profumerie che presso i saloni di bellezza si possono trovare dei prodotti che puntano a rinvigorire i capelli e a stimolare la ricrescita in maniera rapida ed importante. Ricordiamo che non si tratta mai di pozioni magiche ma che comunque, nelle situazioni meno difficoltose, possono rappresentare degli ottimi supporti per ristabilire il normale equilibrio del proprio cuoio capelluto.

Tali prodotto sono di solito delle sostanze liquide contenute in pratiche fialette, da applicare e massaggiare sul capello asciutto, prima di ogni lavaggio. Tra i migliori in circolazione ci teniamo a segnalare lo spray Foltina Plus, utilizzato e apprezzato da tanti italiani. Potrai leggere la recensione degli esperti di Migliorprodotto.net e scoprire tutti gli ingredienti, i benefici e le controindicazioni di questa lozione per capelli.

Consigli per migliorare lo stato dei propri capelli e prevenirne la perdita

Il nostro corpo ha bisogno di cure ed attenzione. E così anche i nostri capelli. Spesso, purtroppo, per seguire le mode sottoponiamo le nostre chiome ad attacchi chimici tramite periodici cambi di colore, tinte aggressive, meches, colpi di sole e quanto altro venga proposto da riviste e televisione. Variare continuamente per noi può essere piacevole ma non lo è di certo per la nostra capigliatura, la quale rischia di diventare col tempo arida, secca, bruciata e priva di corpo.

Anche la scelta dei prodotti per il lavaggio quotidiano (shampoo e balsamo) deve essere oculato. Non affidatevi ad articoli low cost, potenzialmente nocivi, o a merce di produttori sconosciuti ma comprate solo prodotti per capelli validi e di brand specializzati nel settore.

Lascia un commento